la più grande vittoria del baccarat

la più grande vittoria del baccarat

Il baccarat online è costellato da una ricca varietà di personaggi colorati che hanno giocato un ruolo importante nell'avanzamento del gioco del baccarat. I bedside hanno incredibilmente successo nel baccarat, queste superstar del Baccarat hanno scritto anche libri importanti sul Baccarat.

Ecco uno sguardo sulle vite affascinanti di questi maestri del baccarat.

Conosciuto anche come The Warrior, Akio Kashiwagi era un ricco investitore immobiliare giapponese. Ha vissuto la vita alla grande e ha fatto tutto alla grande. Le sue vittorie erano grandi e così anche le sue sconfitte. In realtà, questo esperto di Baccarat detiene i record del mondo per la più grande vittoria del baccarat e anche per la più grande perdita di baccarat.

Nel febbraio del 1990 Kashigawi ha ottenuto la sua più grande vincita di $ 6 milioni al casinò Trump Plaza di Atlantic City dopo aver scommesso $ 200.000. E la sua più grande perdita è arrivata nel maggio 1990 nello stesso casinò, quando per un periodo di 6 giorni ha perso $ 10 milioni al tavolo del baccarat. Quindi, la più grande vincita e perdita del baccarat è stata ottenuta dallo stesso giocatore nello stesso casinò nello stesso anno.

Akio Kashiwagi visse su larga scala. Ma anche la sua morte è stata scritta in grande. La sua drammatica carriera al casinò finì improvvisamente quando fu pugnalato a morte nel gennaio 1992. Con oltre 150 coltellate, l'omicidio non fu mai risolto.

Diverse fonti descrivono Tommy Renzoni come un dirigente dell'hotel o come un gangster, a seconda del punto di vista, apparentemente. Oggi, questo maestro di Baccarat è ora conosciuto come il "padre del baccarat americano". Ha iniziato a giocare a baccarat a Cuba. Ma quando alla fine degli anni '50, quando il nuovo governo di Castro stava chiudendo i casinò di L'Avana, venne a Las Vegas. Dopo aver convinto i proprietari del casinò Sands ad aprire un tavolo del baccarat, non ci sono voluti tornare indietro per questo Baccarat Superstar.

Il Baccarat al Sands ebbe un tale successo che il gioco fu presto adottato da altri casinò di Las Vegas. A causa della sua immagine esclusiva, il gioco del Baccarat non ha mai raggiunto la popolarità diffusa tra i giocatori d'azzardo del casinò. Doveva accadere solo con l'introduzione del baccarat online circa 40 anni dopo.

Tommy Renzoni tuttavia è rimasto completamente coinvolto nel gioco del baccarat. Oltre ad essere un giocatore di baccarat di successo per molti anni, ha continuato a scrivere un paio di importanti libri di baccarat: "Renzoni su Baccarat" e "Baccarat: Tutto quello che vuoi sapere su Playing and Winning". Entrambi i libri sono un must di tutto il baccarat serio Giocatori.

La più famosa superstar del baccarat di tutti i tempi non era una persona reale, ma un personaggio immaginario. Conosciuto come il famoso agente segreto 007, James Bond, ha reso ancora più popolare il gioco high-stakes del baccarat.

Ian Fleming scrisse il primo romanzo di James Bond, "Cassino Royale" nel 1953, che riguardava un gioco di baccarat tra Bond e il cattivo Le Chiffre. Nel romanzo, il destino del mondo libero doveva dipendere dal gioco del baccarat tra i due. James Bond ha mostrato di giocare a baccarat in molti film, tra cui Dr. No, Thunderball, la versione del 1967 di Casino Royale, Servizio segreto di Sua Maestà, Solo per i tuoi occhi e Golden Eye. Guardare film di James Bond è stata in un certo senso la prima introduzione al gioco esotico del baccarat per molte persone e ha suscitato abbastanza interesse da parte loro per iniziare a giocare a baccarat online.

Non c'è bisogno di essere un visionario come Tommy Renzoni, un multimilionario come Akio Kashiwagi, o un agente segreto come James Bond per essere una superstar del baccarat. È giunto il momento di provare questo fantastico gioco online come migliaia di altre persone in questo momento, anche mentre stai leggendo questa pagina.

Baccarat è un gioco di carte a due mani ben conosciuto e rispettato nei casinò d'Europa, ma molto meno popolare in Nord America e Asia. È in qualche modo simile al Blackjack, in quanto l'oggetto è vincere ottenendo carte con un valore combinato più alto di quello del tuo avversario.

Tuttavia, in questo caso gli assi contano solo come un punto (non undici), le decine e le figure non hanno alcun valore, e il miglior totale possibile per una mano è nove, anziché ventuno.

Infatti, per un totale di dieci o più, conta solo l'ultima cifra, quindi una mano di 6 + 5 non è undici, è uno (ignorando il valore di decine), e un totale di 7 + 9 è solo di sei, non di sedici . I nuovi arrivati ​​sono spesso confusi dalle rigide regole di gioco del gioco e dalla sua somiglianza con altri giochi con le stesse radici, come Chemin-de-fer e Punto Banco.

Ma come sanno i giocatori esperti di carte, il Baccarat è una delle poche forme di gioco in cui il vantaggio della casa è estremamente basso. Il segreto del successo è conoscere le regole, osservare attentamente quali carte sono state giocate e applicare tale conoscenza alle tue scommesse.

Baccarat - Il treno dalla Francia

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che gli italiani abbiano credito per aver inventato il gioco del "baccara". Probabilmente lo hanno basato su un gioco del medioevo chiamato Tarrochi, che è stato giocato con un mazzo di carte dei Tarocchi.

Il Baccarat migrò in Francia un po 'di tempo tra il regno di re Carlo VIII (1470

1498) e prima di Luigi XIV (1643

1715). Fu suonato con grande entusiasmo dalla nobiltà francese all'epoca Napoleone Bonaparte (1769

1821) salì al potere.

E rimase un passatempo preferito nelle case parigine anche dopo che il gioco d'azzardo pubblico fu proibito in Francia nel 1837.

Per tutto il 19 ° secolo, il Baccarat è stato giocato principalmente in privato, fino a quando non ha trovato rinnovato interesse nei casinò della Costa Azzurra all'inizio del prossimo secolo. A questo punto, il gioco si è leggermente evoluto.

Il zoccolo, o "scarpa" allungata in cui si tengono sei o più mazzi di carte, doveva passare attraverso il tavolo. Mentre si muoveva, sembrava un treno che passava, così i locali presero a chiamare il gioco "chemin de fer" (la "ferrovia").

In Chemin-de-fer, anche soprannominato "chemmy" o "shemmy", il giocatore che controlla il zoccolo tratta le due mani che compongono il gioco. Chi ottiene questa opportunità è determinato da quanto viene scommesso in un'asta di apertura.

Il giocatore disposto a rischiare il maggior numero di soldi diventa il "Banco", piazza l'offerta vincente sul tavolo e riceve il sabot. Una piccola commissione è pagata dal banchiere alla casa per questo privilegio.

Il banchiere quindi distribuisce due o più carte scoperte, mostrandole a tutti prima di metterle in un vassoio degli scarti. Questo atto è noto come "brucia".

A questo punto, tutti gli altri giocatori sono invitati, a partire dal giocatore alla destra del banco, a sfidare il banchiere facendo corrispondere l'offerta, in tutto o in parte. Qualsiasi numero di giocatori può scegliere di scommettere, purché il totale combinato delle loro puntate non superi l'offerta del Banco.

Solo dopo che tutte le scommesse sono state piazzate sul tavolo inizieranno le contrattazioni. Due carte rappresentano tutti i giocatori, chiamati Ponte, e due carte saranno per la Banca, conosciute come Banco. L'onore di controllare il Ponte va al giocatore che ha scommesso di più contro la Banca.

Quando questa forma del gioco ha attraversato il Canale, l'inglese ha cambiato leggermente le regole. Era questo nuovo "Baccarat europeo" che si diffuse in Sud America. Una volta lì, le regole sono state modificate di nuovo e il gioco è diventato noto come "Punto Banco" o "mini baccarat".

I casinò di L'Avana hanno adottato questa versione e l'hanno esportata negli Stati Uniti. Nel frattempo, i tavoli di Montecarlo abbracciavano una variante chiamata Banque à deux tableaux, consentendo a un massimo di sedici giocatori di unirsi al gioco in un "doppio tavolo".

Viene anche chiamata questa ultima forma del gioco baccarat en banque, o "banker's baccarat", che è ancora giocato in molti casinò di tutta Europa.

La più grande differenza tra questa e la maggior parte delle altre versioni è che la casa è sempre il croupier / banchiere, piuttosto che mettere all'asta l'affare e passare la scarpa. I giocatori possono scommettere qualsiasi importo fino al limite del tavolo, con la casa che copre tutte le scommesse.

In baccarat en banque, due diversi set di carte Giocatore (Ponte) sono distribuite a faccia in giù, una coppia per ogni metà del tavolo. Una terza mano viene distribuita per la Banca (Banco).

Di solito le carte non hanno numeri, solo i punti adatti appaiono sulle carte di valore, mentre le illustrazioni sono usate per le carte corte senza valore.

I giocatori possono scommettere su una delle due mani del giocatore. Il rivenditore usa una pagaia chiamata pallet consegnare le carte ai due scommettitori che hanno scommesso di più per le mani del giocatore. Questo dà loro il diritto di girare le carte. Se nessuno punta su una mano, viene messo fuori gioco.

Le scelte nel suonare le mani, tuttavia, sono ulteriormente limitate baccarat en banque. L'unica decisione che può essere presa riguardo alle carte in piedi o da disegno è quando il giocatore ha un totale di cinque. Altrimenti, tutti devono seguire un set fisso di regole.

Se il giocatore ha un totale da zero a quattro, un'altra carta deve essere richiesta. Con un totale di sei o sette, il giocatore deve stare in piedi. Un totale di otto o nove è un naturale e deve essere deposto a faccia in su sul tavolo.

Solo quando il giocatore ha un totale di cinque, può essere presa la decisione di chiedere un'altra carta, dicendo "carte", o di stare con questa mano, dicendo "pas de carte" o "non".

Quando il giocatore richiede un'altra carta, di solito viene distribuita a faccia in su, anche se alcuni casinò si occupano di aggiungere suspense, anche se devono essere girati prima del turno del banchiere.

A seconda del valore della mano finale del giocatore, il banchiere deciderà se prendere un'altra carta o meno. Tuttavia, se le prime due carte del banco totalizzano otto o nove, il gioco termina, tutte le carte al tavolo devono essere tenute come distribuite e il vincitore viene immediatamente dichiarato come il più alto delle mani.

I profitti su Baccarat sono estremamente bassi per la casa rispetto ad altri giochi da tavolo.

Come una svolta proficua in questo gioco, alcuni casinò di Monte Carlo hanno deciso di mettere il diritto di spendere il gioco per fare offerte, garantendosi così una commissione e aprendo la porta a uno dei personaggi più colorati del gioco d'azzardo per guadagnare una piccola fortuna e un posto in storia del gioco d'azzardo.

Nel 1919, Nicolas Zographos e lo zio di sua moglie, Eli Eliopulo, viaggiarono dalla loro patria greca in Francia, intenti a usare le loro abilità di gioco ai tavoli del Baccarat di Parigi.

Una volta lì, incontrarono un giocatore professionista, un armeno di nome Zaret Couyoumdjian, che li aiutò a raccogliere fondi per le loro crescenti scommesse. Il trio ha avuto abbastanza successo, fin dall'inizio.

Presto, Zographos ed Eliopulo furono raggiunti da un altro contadino, Anthanase Vagliano, un magnate del trasporto marittimo il cui contributo a questo "Sindacato Greco" si diceva fosse di 50 milioni di franchi.

Con quel tipo di sostegno finanziario, il gruppo poteva intraprendere un piano davvero audace, per acquistare il diritto di trattare baccarat en banque in un casinò stabilito e annuncia al mondo "tout va"-" tutto va bene "o senza limiti.

Così è successo che il sindacato greco ha aperto il negozio nel 1922 al casinò di Deauville, in Francia. Quella sala da gioco era stata fondata un decennio prima, nel 1912, ed era gestita da un ex operatore di carnevale, François André.

Era un nativo francese che aveva "un talento per l'avventura". Quando André venne a sapere del piano del Sindacato, era più che felice di fornire ai greci una stanza e un tavolo privato, naturalmente a pagamento. Non molto tempo dopo, tuttavia, si unì formalmente alla loro squadra.

La possibilità di vincite senza limiti attirò giocatori a Deauville da ogni parte. Includevano professionisti del gioco d'azzardo e anche milionari continentali che si dilettavano con le carte.

In un tempo relativamente breve, il Sindacato greco si affermò come forza dominante d'Europa a Baccarat e trasformò Deauville nel suo apice.

Negli anni '30, i greci avevano diffuso il loro controllo nei casinò più esclusivi di Cannes, Parigi e Monte Carlo, rilevando i tavoli dei limiti più alti disponibili e rimuovendo i limiti delle scommesse.

Gli uomini e le donne più ricchi del mondo - tra cui l'Aga Khan e il barone Henri de Rothschild - cercarono il Sindacato Greco. Le scommesse singole di oltre 10 milioni di franchi non erano rare.

Ad un certo punto nel 1923, il ministro delle finanze del Cile ha battuto il gruppo per 17 milioni di franchi, ma invece di romperli ha solo aggiunto il loro fascino.

Il magnate dell'automobile francese André Citroën avrebbe perso 30 milioni di franchi nel sindacato nel corso di sette anni. Mentre i membri andavano e venivano, il gruppo prosperò durante la Depressione e sopravvisse persino a una pausa forzata durante la seconda guerra mondiale.

La Via (e la Volontà) per vincere a Baccarat

Tale successo al Baccarat non era semplicemente la funzione di avere un grosso bankroll e un leggero vantaggio della casa. Il genio del sindacato greco, Nicolas Zographos, era un giocatore di carte straordinariamente dotato che si era esercitato per anni prima di piazzare una scommessa.

Aveva una memoria fotografica e poteva ricordare l'ordine di tutte le 312 carte con cui venivano giocati sei mazzi. Si diceva che fosse estremamente forte, anche quando erano in gioco enormi scommesse.

E anche Zographos era un uomo d'affari appassionato. L'ingresso alle sue stanze private non è mai stato limitato ai giocatori. Infatti, ha accolto gli spettatori, che sono stati accusati di 4 sterline a testa solo per guardare i suoi giochi ad alta posta in gioco.

Molte storie sono state raccontate di Zographos dalla sua morte nel 1953. Una delle sue più grandi vittorie - disegnare un nove di quadri per un inutile paio di carte corte nel 1926 - è leggenda. Il nove di quadri divenne in seguito il suo simbolo, inciso su tutto ciò che possedeva dai suoi gemelli al suo yacht.

E l'influenza di Zographos sul gioco ha raggiunto ben oltre la sua vita. Mezzo secolo dopo, il Baccarat è ancora associato a grandi scommettitori, scommesse illimitate, ricchezza sbalorditiva e un'aria di mistero e raffinatezza.

Ma forse ciò che Zographos ha davvero insegnato al mondo è che le abilità matematiche potrebbero essere utilizzate per padroneggiare il gioco del baccarat. Sapendo esattamente cosa è stato giocato e quali carte rimangono, è possibile prevedere le ultime carte da pescare.

Un giocatore attento può usare queste informazioni per sapere quando acquistare la Banca e quando scommettere contro di essa. È anche possibile sapere quando smettere di giocare ed evitare il fallimento.

Zographos usava i suoi poteri di osservazione per prevedere come avrebbero scommesso anche gli altri, basandosi su quanto erano alti o bassi. Ha tenuto sotto controllo le vincite e le perdite dei suoi avversari.

Abbastanza spesso, poteva dire dalle scommesse esattamente quali carte erano detenute. Ha portato il gioco ad un nuovo livello, ed è rimasto lì da allora.

Mentre passi del tempo a tavola, imparerai che il Baccarat, come Craps, ha il suo linguaggio speciale, in gran parte derivato dal francese. Ad esempio, la persona che distribuisce le carte e / o la maneggia pallet al tavolo si chiama il "croupier.”

Un singolo round di gioco è chiamato "colpo di stato". La migliore mano possibile in Baccarat è un valore di nove, indicato come "Le Grande". E la parola baccarat si riferisce sia al gioco sia alla peggiore mano possibile, uno "zero".

Prima un colpo di stato inizia, puoi sentire il richiamo del croupier "Faites vos jeux."Questo significa semplicemente" Piazza le tue scommesse ". Per annunciare" non più scommesse ", la frase che viene usata è"Rien ne va plus.

L'atto di pescare una carta è chiamato "tirer", e stare con una mano è noto come "rester". Come accennato in precedenza, un'altra carta viene richiesta durante il gioco dicendo "carte". Per stare con le carte distribuite, la persona tenere la mano del giocatore può dire "pas de carte" o "non".

La pratica di ignorare la cifra delle decine quando si aggiunge il valore di una mano ha un nome speciale: "Modulo 10." Le carte illustrate, che non hanno valore nel gioco, sono a volte indicate come "bûches"-che letteralmente si traduce come" log ".

Molti dei termini usati, tuttavia, sono decisamente inglesi. Quelli che si riuniscono al tavolo, per esempio, sono conosciuti come "scommettitori", in modo da non confonderli con il "Giocatore" che tiene una delle due mani.

Una persona che scommette sempre lo stesso importo viene definita "scommettitrice piatta". E il membro dello staff che sovrintende a tutta l'azione è chiamato "ladderman".

Una mano valutata a otto o nove è un "naturale", e quando Banker e Player hanno lo stesso risultato, viene semplicemente chiamato un "pareggio". I tiri possono essere giocati e pagano una quota di 8 a 1 in alcune versioni del gioco e 9-a-1 in altri.

Ciononostante, i pareggi sono considerati una scommessa scadente da parte degli scommettitori esperti, soprattutto perché le vere probabilità di parità sono persino superiori alle probabilità pagate. Il vantaggio della casa su tali scommesse è del 15,75%.

Per coloro che sono appena agli inizi al tavolo del Baccarat, forse la versione più semplice da imparare e giocare è Punto Banco o "Mini Baccarat". Si gioca contro la casa o il casinò, e permette di scommettere sulle carte del Banco o del Giocatore Carte.

Lo scopo del gioco è di scommettere correttamente sul fatto che il "punter" ("punto") O la" banca "("Banco") Si avvicina a nove punti con non più di tre carte. La casa imposta le puntate minime e massime su un tavolo Mini Baccarat, che può ospitare da uno a sette giocatori.

Le scommesse possono essere piazzate per qualsiasi importo tra i due limiti mettendo i chip direttamente sulle aree segnate punto e Banco di fronte a ciascun giocatore. Le puntate per le parità vengono piazzate nell'area corrispondente "Tie".

All'inizio, il croupier mescolerà da sei a otto mazzi di 52 carte e poi offrirà il "mazzo" o pila di carte miste a uno dei giocatori. Il giocatore a sua volta "taglia" le carte posizionando un segnalino bianco in un punto nel mezzo del mazzo. Quando il mazzo è pronto, viene posizionato all'interno del zoccolo o scarpa.

Successivamente, il banco pesca la prima carta dal mazzo e la mostra a tutti i giocatori. Qualsiasi valore mostrato sul suo volto indicherà il numero di carte da rimuovere dal mazzo come scarti o "brucia".

Se viene visualizzata una carta corte senza valore, il mazziere deve bruciare dieci carte. Dopo la masterizzazione, la scarpa viene impostata e può iniziare la riproduzione.

Tutti i giocatori ora fanno una delle tre scommesse: on punto, sopra Banco o sulla cravatta. Il croupier distribuirà quindi quattro carte. La prima e la terza carta vanno al giocatore, che si trova sulla destra del banco. Il secondo e il quarto vanno al banco, posizionato alla sinistra del mazziere.

Se il giocatore ottiene una mano da zero a cinque, il banco darà automaticamente a quella mano una terza carta. Per un totale di sei o sette, il punto la mano deve stare in piedi e nessuna carta può essere pescata.

Se la mano del giocatore è pari a otto o nove, il banco distribuirà le carte, confrontandole con Banco mano, e la mano più vicina a nove vincerà. Ancora una volta, nessuna carta può essere pescata.

Per quanto riguarda la mano del banchiere, Banco, si applicano regole leggermente diverse. Un totale di sette, otto o nove richiede al banchiere di alzarsi. Un totale di zero, uno o due richiede al banchiere di disegnare. Su un totale di tre, il banchiere deve attirare contro tutti punto mani, tranne un totale di otto, nel qual caso il Banco la mano deve stare

Quando il banchiere è in possesso di un quattro, cinque o sei, il Banco la mano deve stare contro lo zero del giocatore, uno, otto o nove. In possesso di un cinque o sei, la Banca si trova anche contro due o tre del giocatore. E in possesso di un sei, il Banker attira solo contro i sei su sette del giocatore.

Nella maggior parte dei casinò, la casa paga anche soldi, 1 a 1, quando il punto la mano vince. Quando il Banco la mano vince, una commissione viene detratta dalle vincite, in genere il 5%, il che rende il pagamento effettivo da 19 a 20. Sui pareggi, l'8-a-1 è pagato al Mini Baccarat.

Come tutti i giochi a soldi pari, il Baccarat si presta a strategie di scommesse progressive.

Il sistema Martingale, raddoppiando dopo una perdita, può essere applicato qui nello stesso modo in cui può essere usato per giocare a Blackjack o per scommesse di denaro anche piazzate alla Roulette e al Craps.

Quando usi Martingale, inizi a scommettere su un'unità. Se vinci, metti da parte il profitto (una unità) e inizia una nuova serie scommettendo di nuovo su una singola unità. Se perdi, raddoppia la scommessa precedente (due unità) e scommetti ancora una volta.

Puoi continuare a raddoppiare in questo modo fino a quando non vinci. Quindi, metti da parte il profitto (una unità) e inizia un'altra nuova serie scommettendo un'unità.

Avete la scelta, ovviamente, di scommettere sul Banker o sul Player. Ma perché c'è una commissione addebitata per vincere Banco mani, la progressione Martingale si gioca meglio solo sulla mano del giocatore. Questo è l'unico modo per ricevere quote 1-a-1 complete.

Se scegli di usare Martingale per scommettere sulla Banca, le tue vincite saranno inferiori persino al denaro, cioè al 95%. Non sarai in grado di recuperare il tuo investimento se il numero di perdite consecutive supera le cinque di fila.

Avrai perso 1 + 2 + 4 + 8 + 16 o 31 unità. Se vinci la prossima scommessa di 32 unità, il tuo ritorno sarà solo 32 x .95 = 30,4 unità.

Inoltre, è necessario essere consapevoli dei limiti del tavolo. Le serie vincenti per la Banca possono rappresentare un problema. Se perdi scommesse sul giocatore sette volte di seguito, la tua perdita accumulata sarà di 127 unità.

Martingale richiederà una scommessa di 128 unità nella mano successiva. Il tuo rischio totale arriverà a 255 unità per vincere solo una singola unità.

Anche se sei disposto ad accettare questo alto rischio, c'è un altro problema: puoi raggiungere il limite del tavolo e non essere in grado di raddoppiare la tua scommessa dopo un'altra perdita. Un tavolo con un minimo di £ 5, ad esempio, sarà spesso caratterizzato da un massimo di £ 500.

Se perdi sette volte di fila, la tua progressione raggiungerà il limite del tavolo, perché la tua prossima puntata dovrebbe essere £ 620.

Solo per questo motivo, molti giocatori preferiscono utilizzare versioni modificate della progressione Martingale per le scommesse su strategie di Baccarat che offrono meno rischi e soglie di scommesse più basse.

Diversi sistemi di scommesse progressivi possono essere utilizzati per contrastare l'effetto delle strisce. Una di queste è una progressione che prende il nome dal matematico francese del XVIII secolo Jean Le Rond d'Alembert.

Nella strategia di d'Alembert, aumenti la tua scommessa di un'unità in seguito a una perdita e la diminuisci di un'unità dopo una vittoria. La strategia evita le enormi scommesse richieste da Martingale dopo una serie di perdite, e funziona bene ogni volta che il numero di giocatori vince e le vincite di Banker sono circa uguali.

Un'altra forma popolare di scommesse progressive è basata su una sequenza sviluppata dal matematico italiano del 13 ° secolo, Leonardo Fibonacci.

Quando usi la progressione di Fibonacci, il tuo obiettivo sarà vincere una unità di profitto e l'importo che scommetti sarà sempre la somma delle tue precedenti due perdite.

La sequenza inizia scommettendo un'unità sul giocatore. Se perdi, scommetti un'altra unità. Se perdi una seconda volta, punta due unità (1 + 1). Se perdi una terza volta, punta tre unità (1 + 2), ecc.

Ogni volta che vinci, elimina gli ultimi due numeri nella sequenza, quindi continua a giocare puntando la somma delle due perdite precedenti. Dovresti continuare a seguire questo sistema fino a quando tutti i numeri nella progressione non sono stati cancellati. A quel punto, avrai vinto una unità.

La progressione di Fibonacci è popolare perché si attraversano i numeri due volte più velocemente di quanto li si aggiunge. Funziona magnificamente se vinci almeno il 34% delle tue scommesse, supponendo che la sequenza non contenga molte serie di perdite lunghe.

Alla fine, dovresti completare la serie e vincere una unità senza scommettere nulla vicino al limite del tavolo.

Un'altra strategia di scommesse progressiva che è stata applicata con successo al Baccarat si chiama Labouchere. Prende il nome da un eminente politico britannico del XIX secolo che amava giocare a Baccarat per il tempo libero, Henry Du Pré Labouchère. Questa progressione è talvolta nota come "sistema di cancellazione".

L'obiettivo di Labouchere è vincere X unità in profitto, dove decidi quanto X dovrebbe essere. Imposterai le tue puntate come una serie di numeri che si sommano a quell'obiettivo, X.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è vincere cinque unità (X = 5), allora la serie potrebbe essere impostata come 2 + 3 o 1 + 2 + 2. Potrebbe anche essere più lungo, come 1 + 1 + 1 + 2 o 1 + 2 + 1 + 1. Non importa quanti numeri ci siano nella sequenza, scommetti sempre sul primo e sull'ultimo.

Quando vinci, elimina i due numeri scommessi e scommetti il ​​primo e l'ultimo numero rimanenti. Quando perdi, aggiungi l'importo totale perso alla fine della serie e scommetti ancora sulla somma del primo e dell'ultimo numero.

Ancora una volta, poiché stai tagliando i numeri due volte più velocemente di quanto li aggiungi, alla fine finirai la serie e vincerai il tuo obiettivo, in questo caso cinque unità.

Il Baccarat, forse più di qualsiasi altro gioco da tavolo del casinò, è simile alla scommessa sul lancio di una moneta: "teste" è il banchiere, "croce" è il giocatore. Sono possibili solo due risultati.

Un pareggio, il raro evento in cui la moneta atterra sul suo bordo, non ha alcun effetto sulla tua scommessa. Il vantaggio della casa per le scommesse sulla mano del giocatore è 1.29%. Le scommesse sulla mano del banco portano un margine della casa dell'1,01%, tra i più bassi di tutti i giochi da tavolo.

Per questo motivo, al Baccarat può essere applicata praticamente qualsiasi forma di strategia di scommessa che possa essere utilizzata per giochi a soldi costanti. Uno di questi è l'Anti-Martingala, che richiede il raddoppio su una vittoria. Scommetti un'unità ogni volta fino a quando vinci, e poi lasci andare le vincite (raddoppia).

Se vinci di nuovo, lascialo guidare ancora una volta, puntando a raccogliere un profitto salutare su tre vittorie consecutive. Se perdi, comunque, torna a puntare su una unità. Il tuo obiettivo è vincere tre volte di seguito e ottenere profitti sufficienti dalle serie di vincite brevi per coprire tutte le tue perdite.

Un'altra strategia comune merita considerazione. È noto come "scommessa piatta", che si riferisce alla pratica di puntare sempre lo stesso importo. Invece di cambiare una scommessa, lo scommettitore flat lo sposta semplicemente avanti e indietro tra il Banker e il Player, spesso in uno schema, o facendo affidamento su un'ipotesi plausibile.

Alcuni giocatori credono che una serie di vittorie per il giocatore significhi che la vittoria di un banchiere sia inevitabile, e viceversa. Altri aderiscono alla teoria secondo cui le strisce sono inevitabili e puntano di conseguenza.

Sapendo questo, un giocatore può usare scommesse piatte per sfruttare "mini streak" di due o tre vittorie ripetute. Ad esempio, puoi iniziare piazzando una puntata di una unità sul giocatore o sul banco.

Se la scommessa vince, scommetti lo stesso importo sullo stesso risultato ancora una volta. Se vince di nuovo, inizia una nuova serie, cambiando la tua scommessa sul lato opposto per vincere "due di fila".

Tuttavia, se la tua scommessa perde, cambia i lati e torna il vincitore per la mano successiva. L'idea qui è che il giocatore o il banchiere vincerà spesso due o tre mani di seguito.

Puoi praticare questa strategia di scommesse lanciando una moneta per simulare le vincite del giocatore e del banco. Potrebbe sorprenderti quante volte ci riesce.

Le scommesse piatte in genere non vincono o perdono molto. Nel tempo, tuttavia, le commissioni pagate per vincere Banco le scommesse permettono alla casa di riscuotere la sua quota tariffaria del denaro che attraversa il tavolo.

Quindi, la chiave per vincere alla grande come scommettitori piani non è vincere piccole somme a lungo termine, ma vincere grandi somme a breve termine. Ecco perché enormi scommesse sono così comuni nei saloni privati ​​di Montecarlo. Ci vogliono grandi scommesse per vincere alla grande a Baccarat. Gli scommettitori piani che puntano $ 10.000 o più per mano sono abbastanza comuni.

Ovunque sia coinvolto il gioco d'azzardo, ci sarà sempre qualcuno che cerca di battere il sistema, non con abilità o fortuna, ma con intenti criminali. Il Baccarat non fa certo eccezione come bersaglio per gli imbroglioni, anche se i perpetratori, non importa quanto possano avere successo inizialmente, vengono quasi sempre catturati alla fine.

"Past-posting" è probabilmente uno dei modi più comuni in cui i giocatori cercano di ottenere più della loro giusta quota dai tavoli del Baccarat. Questa pratica si riferisce allo scivolare di più fiches o chip con denominazione più grande nella pila scommessa dopo che il risultato è già noto.

Per combattere questo, le tabelle del Baccarat hanno comunemente un "ladderman" oltre al croupier o al rivenditore, ed è compito di questo dipendente in più di vegliare sul tavolo.

Inoltre, i casinò di Monaco e Francia hanno chip di diverse dimensioni e forme per diverse denominazioni, il che rende molto più difficile sostituire i chip di alto valore con quelli di valore inferiore o infilarli in una pila.

Un altro tentativo di frodare le tabelle del Baccarat che un tempo erano comuni era contrassegnare le carte piegandole. Ma nei salotti di alta posta in gioco, i giocatori sono in realtà incoraggiati a piegare, piegare e altrimenti a mutilare le carte che consegnano, perché i mazzi vengono utilizzati solo una volta e immediatamente presi dal gioco.

Circa l'unico modo efficace per ingannare un tavolo del Baccarat è quello di coinvolgere il mazziere. Tra il 2003 e il 2006, questo approccio è stato preso da un gruppo di oltre una dozzina di trucchi di carte ad alta tecnologia noti come Organizzazione Tran.

Questo gruppo con sede in Canada corrompe i dealer di Mini Baccarat nei casinò per creare una falsa mescolanza, restituendo gruppi di carte al mazzo in un ordine noto. Conoscendo la sequenza delle carte, i membri di Tran potevano anticipare quali carte sarebbero state distribuite ai giocatori e puntare di conseguenza.

Ai tavoli mirati, il team del Tram posizionerebbe un membro come "registratore di carte" o "tracker", responsabile per identificare l'ordine delle carte non mescolate. Quindi, è stato utilizzato un trasmettitore wireless per trasmettere la sequenza a un operatore di computer, che potrebbe a sua volta utilizzare i dati per formulare strategie di scommessa.

È interessante notare che il gruppo Tran non ha sempre vinto. A volte, i loro registratori di carte commettevano errori. Altre volte, scelgono di perdere di proposito, in modo da non essere sospettati.

Il loro errore fatale si è verificato, tuttavia, quando hanno tentato di corrompere un agente sotto copertura presso l'Imperial Palace Casino di Biloxi, nel Mississippi.

Durante le prove condotte nel 2007, è stato scoperto che il gruppo aveva truffato almeno 17 casinò in tutto il Nord America su circa $ 7 milioni. In un caso, hanno fatto $ 868.000 in soli 90 minuti.

Come accennato in precedenza, le probabilità molto basse favoriscono la casa di Baccarat, rendendolo un gioco eccellente per coloro che guardano con attenzione quali carte vengono giocate e applicano tale conoscenza alle loro scommesse. Il vantaggio della casa è solo dell'1,01% all'1,25%. Questo è vero online così come nei casinò terrestri.

Quando giochi a baccarà online, è molto importante sapere esattamente quali sono le regole del gioco: Chemin-de-fer, Punto Banco, Baccarat en Banque, ecc.

Assicurati di controllare i termini e le condizioni del sito per vedere quali commissioni sono prese dalle vincite sul Banker, o quanto viene addebitato se la Banca deve essere acquistata.

Vedi se i legami pagano 9 a 1 o 8 a 1. Cerca i limiti del tavolo, sia minimo che massimo. E scopri quali sono le scelte che il giocatore può fare dopo che le prime due carte sono state pescate, o se le regole dettano tutti gli aspetti della posizione e del disegno.

Ovviamente, vorrai giocare su un sito di gioco stimabile. È possibile utilizzare un motore di ricerca per visualizzare un elenco di operatori in lista nera e un elenco di quelli che sono affidabili.

In genere, qualsiasi casinò online esistente da cinque o più anni ha soddisfatto gli standard del settore per il fair play, ma non fa mai male ricontrollare le presunte credenziali di un sito.

La maggior parte dei siti di giochi ti permetterà di sperimentare i loro giochi di Baccarat senza pagare denaro. Usare la modalità "per divertimento" è un ottimo modo per imparare il gioco e diventare esperto come uno scommettitore del Baccarat, prima di rischiare soldi veri per punto o Banco.

Inoltre, molti casinò online offrono ora giochi multiplayer Baccarat in tempo reale oltre a partite fisse a un giocatore, come Mini Baccarat. Spesso vengono impiegati veri e propri croupier dal vivo, con lo streaming video per creare un ambiente di gioco estremamente realistico.

Questo è un ottimo modo per acquisire esperienza e sicurezza nell'effettivo gioco a tavolo prima di andare in un casinò terrestre, dove i dintorni possono essere un po 'scoraggianti per i nuovi arrivati.

Naturalmente, se un sito web ha offerte promozionali, come il bonus in denaro per partecipare o depositare partite, vorrai approfittare dell'opportunità per giocare con i soldi della casa.

Prima di aderire a qualsiasi schema di bonus, sii estremamente prudente, dato che molti siti di giochi d'azzardo limitano l'uso di crediti promozionali a slot e altri giochi non a pagamento. Assicurati che il Baccarat si qualifichi per i bonus prima di iscriverti.

Come vincere una parte del torneo di baccarat A: concetti generali

Il Baccarat è il re dei giochi da casinò a Macao e in tutta l'Asia, ma il massimo in termini di grandi punteggi e diritti di vanteria deriva dal vincere un importante torneo di baccarat. Può essere un'esperienza che cambia la vita in quanto il primo premio di un grande torneo può essere di milioni di dollari. Nei prossimi numeri di World Gaming il nostro guru della strategia del casinò Andrew Scott ti mostra come abbattere quel grande torneo del baccarat!

Quando giochi al baccarat normale in un casinò, stai provando a scegliere se banchiere o giocatore arriveranno e scommetti di conseguenza. Stai cercando di vincere contanti duri freddi. La cosa ironica di vincere un torneo di baccarat è che non devi necessariamente vincere chips e aumentare il tuo stack; devi solo fare meglio degli altri giocatori "vincendo di più (o perdendo meno) dei tuoi avversari.

Vincere un torneo di baccarat riguarda la gestione del denaro. Devi sapere quanto hai, quanto hanno, e fare scommesse che ti danno la possibilità più grande di finire con più chip degli altri giocatori. In realtà non ti importa se hai un sacco di chip o pochissime chips; la cosa fondamentale qui è la differenza tra il tuo stack e i loro stack.

Prima di entrare nelle vere strategie mano a mano, diamo un'occhiata ad alcuni concetti generali che tutti gli specialisti di tornei devono sapere.

L'ordine di scommessa è molto importante. A differenza del normale baccarat cash-game, l'ordine con cui i giocatori scommettono è cruciale. Se riesci a vedere da quale parte (banchiere o giocatore) ha puntato il tuo avversario, o quanto ha puntato, o più di solito entrambi, ciò ti dà informazioni vitali su cui basare la tua scommessa. Diciamo che hai 100.000 in fiches e un avversario chiave che stai cercando di mantenere ha 90.000 in fiches. Ora vedi il tuo avversario puntare 20.000 gettoni sul giocatore. Puoi scommettere solo 20.000 giocatori! Questo è noto come "fluire" un giocatore. Ora non importa se banchiere, giocatore o cravatta arrivano, finirai comunque la mano con 10.000 gettoni davanti al tuo avversario. A causa di questo fenomeno, i giocatori sono tenuti a scommettere in un ordine rigoroso, proprio come quando si gioca a poker. La differenza è che il gioco si muove attorno a un tavolo del baccarat in senso antiorario mentre il gioco del poker si muove in senso orario.

Comprendere il marker 'prima puntata'. Dato che l'ordine delle scommesse è importante, i tornei di baccarat fanno uso di un indicatore "prima puntata". Questo è un po 'come un pulsante del mazziere nel poker, ma indica la prima persona a puntare invece dell'ultima. Proprio come nel poker, il segnalino passa al giocatore successivo dopo ogni mano (ma in senso antiorario invece che in senso orario), in modo che ogni giocatore ottenga la sua giusta quota delle diverse posizioni nell'ordine di puntata. Una volta che il marcatore ha fatto tutto intorno al tavolo una volta che è conosciuto come un 'giro' o un 'orbita'. Molto raramente i tornei avranno una regola che il segnalino 'prima puntata' non si muoverà dopo una mano legata. Questo non fa molta differenza dato che le cravatte si verificano solo su circa il 10 percento delle mani.

Hai un grande vantaggio su quelli alla tua sinistra. Abbiamo appena visto che quando punti dopo un giocatore, hai un grande vantaggio su di lui. Viceversa, quando punta su di te, ha un grande vantaggio su di te. Di solito i giocatori alla tua sinistra puntano prima di te e di solito i giocatori sulla tua destra puntano dopo di te (a seconda della posizione precisa del segnalino "prima puntata"). Quindi hai un vantaggio su quelli alla tua sinistra e quelli sulla tua destra hanno un vantaggio su di te. Più il giocatore è vicino, più grande è il margine. Preoccupati più degli avversari alla tua destra e meno di quelli alla tua sinistra. Essere dietro un giocatore alla tua destra immediata da un certo numero di fiches è un problema sostanzialmente più grande di essere dietro un giocatore alla tua sinistra immediata della stessa quantità di fiches, specialmente se l'avversario alla tua destra sa come usare efficacemente la sua posizione.

Il banchiere è il risultato più probabile di qualsiasi mano. A causa delle regole del disegno del baccarat, il banchiere vince il 45.9% delle volte, il giocatore vince il 44.6% delle volte e il pareggio vince il 9,5% delle volte.

Puntare solo il pareggio nell'ultima mano. La cravatta è una scommessa di vantaggio della casa molto alta. I pareggi si verificano solo al 9,5% delle mani, ma la scommessa paga solo 8 a 1. Questo dà alla casa un margine del 14,5% sulla scommessa e se il tuo giro d'affari è troppo alto, troverai presto il tuo bankroll in calo. È meglio evitare quasi del tutto le scommesse, ma per ironia della sorte quasi tutte le strategie di mano finale implicano una scommessa di fondamentale importanza sul pareggio. Questo perché quando arrivi all'ultima mano, il margine della squadra non è più una considerazione importante. Invece, bloccare la più alta probabilità di battere il tuo avversario diventa l'obiettivo primario. Ci saranno altre cose da dire su questo più tardi, ma per ora ricorda: non scommettere mai sul pareggio fino all'ultima mano, dove quasi sempre scommetti la puntata massima sul pareggio.

Conoscere la scommessa predefinita. Anche con la commissione del 5%, il banchiere è una scommessa leggermente migliore del giocatore. In assenza di qualsiasi ragione per scommettere in un modo o nell'altro, la tua scommessa predefinita è il banchiere, ma sei pronto ad abbandonare quel default per una serie di motivi (inizieremo a discutere di questi motivi nella parte B di questa serie). Queste ragioni aumentano nel momento in cui entri nel torneo. Se la casa non prende nessuna commissione per vincere le scommesse ma paga solo 1 a 2 (o il 50 percento) sulle vincite del banco su un totale di 6, il giocatore diventa la migliore (e quindi predefinita) scommessa.

Tracciamento delle mani. Naturalmente sappiamo tutti che una mano del baccarat deve usare 4, 5 o 6 carte. Risulta che il numero medio di carte usate in una mano di baccarat è precisamente di 4.94. Questo è così vicino al 5 che puoi solo pensarlo come 5 carte. Puoi usare questa conoscenza per tracciare le mani e calcolare quanto sei vicino alla fine del torneo. Questa è un'informazione cruciale. Diciamo che un torneo usa una scarpa da otto ponti e dieci carte sono bruciate dalla cima e altre dieci carte sono tagliate sul retro della scarpa. Ciò significa (8 x 52) - 10 - 10 = 396 carte saranno usate prima che emerga la carta tagliata, che sarà di circa 80 mani di baccarat. Tenendo traccia delle mani, puoi sapere quante mani restano. È come guardare l'orologio in una partita sportiva e sapere quanto tempo rimane. Ben prima della fine della scarpa, puoi calcolare chi scommette presto e chi scommetterà in ritardo sulle ultime mani cruciali. Di solito i posti sono pre-assegnati in un torneo, ma se sei stato abbastanza fortunato da poter scegliere il tuo posto e sapevi dove sarebbe iniziato il segnalino "prima puntata" (di solito inizia dalla posizione 1 al tavolo), potresti fai i conti e scopri quale posto è più probabile che scommetta lo scorso (o tardi) all'ultimo round. Questo è il posto migliore. (Nota: molto raramente il casinò non muoverà il segnalino 'prima puntata' al giocatore successivo dopo un pareggio - in questa regola il segnalino si sposta su ogni 5,46 carte in media.)

Sapere quando usare le tue scommesse segrete. La maggior parte dei tornei di baccarat fa uso di un numero limitato di scommesse segrete. Queste scommesse annullano completamente lo svantaggio di dover scommettere prima (o in anticipo) in un round, in quanto la scommessa non viene posizionata sul layout ma scritta in segreto su un foglio di carta e consegnata al supervisore del gioco. La scommessa non viene dichiarata fino a dopo che tutti gli altri giocatori hanno scommesso. Questo è l'equivalente delle scommesse ultime, ma fuori uso. Naturalmente non sprecare mai una scommessa segreta quando avresti scommesso lo scorso (o tardi) comunque! Senza eccezioni, salva sempre una scommessa segreta per la mano finale (se esci prima dell'ultima mano, dovresti comunque avere una scommessa segreta intatta). Se ottieni più di una scommessa segreta (molti tornei ne danno fino a tre), salva uno per l'ultima mano e usa gli altri quando devi scommettere prima (o almeno prima dei tuoi avversari più seri) per le ultime volte . Oppure puoi semplicemente salvare la seconda scommessa segreta per la penultima mano, la terza scommessa segreta per la penultima mano e così via.

Non confondere le carte pass con scommesse segrete. Alcuni tornei di baccarat usano carte di credito. Queste non sono scommesse segrete, ma ti permettono semplicemente di "puntare zero" su questa mano. Questi non sono molto importanti in quanto spesso c'è poca differenza tra scommettere zero e puntare il minimo. Se fossi in un torneo con carte di credito, le salverei fino alla fine perché potrebbero tornare utili nell'ultima mano o nelle ultime mani. Non riesco mai a vederli fare la differenza all'inizio del torneo. Non ci dovrebbero essere motivi per cui non è possibile utilizzare una carta di credito (se ne hai una) su una scommessa segreta, ma se fai così fai attenzione a non consegnare la carta del pass con la scommessa segreta! I tuoi avversari avranno una buona idea di quello che hai scommesso!

Ora che capisci i concetti generali del baccarat del torneo, il passo successivo è prendere in considerazione strategie di scommessa specifiche. Nel prossimo numero di World Gaming, passeremo alla parte B di "Come vincere un torneo di Baccarat" che spiegherà la differenza cruciale tra "early going", "middle going" e "death" e come scommetti in modo molto diverso a ciascuna di queste fasi.

К сожалению по вашему запросу ничего не найдено

Подпишись на нашу группу Вконтакте!

Создание и продвижение сайта - Кивано

Вы зашли на сайт под своей учетной записью, но у вас нет права добавлять коментарии.

Il Baccarat ha un margine molto basso - Ecco come vincere

C'è una buona ragione per cui il Baccarat è un gioco preferito tra i super high-rollers. Questo gioco ha uno dei bordi della casa più bassi in qualsiasi gioco del casinò, il che significa che i tuoi soldi dureranno più a lungo - si spera abbastanza a lungo per poter colpire alcune strisce vincenti. Puoi goderti le vincite in questo gioco a breve termine e divertirti molto durante il gioco. Questo articolo spiega i principali principi coinvolti.

Per prima cosa, farai qualche dettaglio in più sul margine della casa bassa, incluse le scommesse da evitare. Dopo di ciò, una rapida sequenza delle regole, dal momento che vincere in qualsiasi gioco è possibile solo se non commetti errori. Il fattore chiave di bonus e comp è coperto successivamente; questi possono fare un'ammaccatura significativa nel bordo della casa. Infine, i sistemi di scommesse sono coperti. Questi possono appianare la varianza a breve termine, anche se non colpiranno il margine della casa nel tempo.

Come vincere a Baccarat - Comprensione delle quote

Ci sono tre scommesse principali su Baccarat, puoi scommettere su "Player9rdquo; quadrato, il "9lsquo; Banker9rdquo; quadrato o su una cravatta. Prima di andare oltre, il "Tie9rsquo; la scommessa deve essere esclusa completamente da qualsiasi strategia vincente del Baccarat. Ciò avverrà approssimativamente una volta su 11, e il pagamento è 8 a 1 (a volte con scommesse giocatore / banco restanti per la mano successiva). Queste probabilità sono a dir poco orribili, quindi la scommessa sul pareggio dovrebbe sempre essere evitata.

Ecco le probabilità della vincita di Player and Banker e del pareggio:

  • Banker: 44.615% - Payout 0.95-to-1
  • Giocatore: 45,843% - Pagamento 1 a 1
  • Cravatta: 9,543% - Pagamento 8 a 1

Questo crea un margine della casa molto basso e un gameplay semplice, con il 5% di 'Banker tax' come standard il margine della casa è di circa l'1%.

Dal momento che il banchiere vincerà un po 'più spesso, non fa alcuna differenza se si sceglie di scommettere su questo quadrato o sul quadrato del giocatore. Dal momento che il margine della casa è sempre presente, andrai in divertenti serie vincenti in questo gioco, ma nel tempo il tuo bankroll diminuirà dell'1% su ogni scommessa fatta.

Nota che alcuni casinò offrono scommesse laterali su questo gioco, ad esempio sulle mani che vengono abbinate. Queste sono scommesse significativamente negative e dovrebbero essere evitate.

Come vincere a Baccarat - Capire il gioco

Le regole per le quali vengono pescate le carte (e quando) possono sembrare complicate per i nuovi giocatori. Quello che devi tenere a mente è che il dealer gestirà il disegno delle carte (o il computer quando giochi a Baccarat online). Dal punto di vista del giocatore, il gioco è abbastanza semplice, puoi scommettere sul giocatore o sul banco vincendo la mano o su un pareggio.

Ogni mano può essere suddivisa in tre fasi discrete, a partire dal momento in cui le scommesse sono state piazzate.

Per prima cosa al giocatore e al banchiere vengono distribuite due carte ciascuna, alcune mani si fermeranno a questo punto (a seconda dei punteggi)

Il 'Player9rsquo; pescerà una terza carta con alcuni totali dopo.

A seconda di ciò che il giocatore ha disegnato, il dealer pescerà una terza carta (queste sono le regole più complesse).

Dal tuo punto di vista, l'unica cosa importante è vedere chi si avvicina di più a nove punti, con 10s e carte figurate contando come zero e qualsiasi totale su 10 perdendo la cifra della mano sinistra.

Come vincere al Baccarat - Bonus e Comps

Con un margine della casa basso, il Baccarat è l'ideale per i giocatori che desiderano cancellare i bonus del casinò o generare punti VIP club o comps. Ricordati di controllare i termini e le condizioni del tuo casinò per vedere quali giochi sono inclusi nei loro bonus prima di iniziare.

I bonus e il loro gioco attraverso i requisiti variano enormemente tra i diversi casinò online. Uno potrebbe richiedere una riproduzione 20x, mentre un altro casinò - apparentemente in esecuzione identico software di back-end - potrebbe richiedere 50x. Se non sei sicuro, queste informazioni dovrebbero essere disponibili nei termini e condizioni del bonus sul sito web del tuo casinò.

Allo stesso modo ci possono essere enormi differenze nei vantaggi del programma fedeltà o dei premi offerti dal tuo casinò. Questi fanno una grande differenza su quanto puoi mitigare il margine della casa. Se non stai ricevendo l'offerta migliore possibile, dovresti iniziare a fare shopping oggi.

Come vincere a Baccarat - Sistemi di scommesse

Gli utenti dei sistemi di scommesse spesso li difendono con fervore quasi religioso - tuttavia i fatti matematici sono fatti matematici. Ogni scommessa ha un'aspettativa indipendente del -1% nel Baccarat, e mentre i sistemi smussano la corsa, non possono superare questa matematica fondamentale a lungo termine. Per chi è interessato, ci sono due temi principali per i sistemi di scommesse del casinò.

I sistemi di progressione negativi includono la famigerata sequenza Martingale - e molti altri derivati ​​più complessi basati su questo. L'idea è semplice: raddoppi la tua scommessa dopo una perdita, tornando all'unità iniziale dopo una vittoria. Funziona perché le sequenze in cui perdi 6 o più volte di fila sono molto rare e le sequenze 10+ sono estremamente rare. Alla fine, raggiungerai il limite del tavolo o colpisci una sequenza che rompe il tuo bankroll. Il fatto che il casinò accolga favorevolmente la progressione negativa scommette a braccia aperte, mentre insegue i banchi di carte del Blackjack in cerca di un <L'1% di margine fuori dalla porta dovrebbe essere tutto ciò che devi sapere.

Progressive positive come il sistema Paroli sono molto divertenti per lo scommettitore dei piccoli stake, anche se non colpiranno il vantaggio della casa nel tempo. Questi sistemi sfruttano le corse vincenti, raddoppiandoti su per 3 volte in modo che a volte riceverai un guadagno prima di tornare alle tue solite puntate. Esistono anche molte variazioni complesse su questo tema.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Пока оценок нет)
Loading...
Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

27 + = 36

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

map